Madoi e l'Oriente

Geisha, particolare, 1962, carboncino su carta, 52 x 37 cm

MISA - MADOI E L'ORIENTE

Tra il 1960 e il 1962 Madoi fu invitato a tenere una serie di conferenze e seminari sull’ arte in Cina, a Hong Kong e in Giappone. Si trattenne per un lungo periodo, e verso gli ultimi mesi del suo soggiorno, oltre alle centinaia di disegni che arrivavano a casa con lettere fiume dove descriveva minuziosamente il suo quotidiano in una realtà così diversa, si autonominò reporter per la Gazzetta di Parma, facendo pervenire lunghi articoli illustrati da schizzi estemporanei. E così Parma si ritrovò, a intervalli settimanali, a leggere reportage delle sue impressioni, dei suoi umori e considerazioni.





La fragilitá assicura la durata delle cose

Alcuni degli articoli apparsi sulla Gazzetta di Parma 1960 - 1962


Madoi e Oriente 1962 Madoi e l'Oriente 1962 Madoi e l'Oriente 1962 Madoi e l'Oriente 1962 Madoi e l'Oriente 1962 Madoi e l'Oriente 1962
Madoi e l'Oriente 1962 Madoi e l'Oriente 1962 Madoi e l'Oriente 1962 Madoi e l'Oriente 1962 Madoi e l'Oriente 1962  
 freccia